Laceno, stagione sciistica compromessa: gli impianti restano chiusi

Il comitato associativo ProLaceno ha proposto un incontro pubblico nei prossimi giorni per raggiungere un obiettivo fondamentale per la ripresa turistica dell'area

Sono fermi i lavori di ammodernamento dello seggiovia del Laceno. Un dato triste e alquanto negativo che compromette la stagione sciistica e turistica presso l' altopiano irpino.

È di ieri il comunicato di Giovanni Agosto, presidente del comitato Pro Laceno che in una nota mostra tutta la sua fiducia in merito alla ripresa degli impianti.  "I lavori di manutenzione ordinaria dovrebbero finalmente riprendere dopo lo stop per il contenzioso tra il comune di Bagnoli Irpino e la ditta che aveva in gestione la Seggiovia - dice Agosto".

Ma dal comune pare non tirare la stessa aria, il quale non ha notizie in merito, piuttosto continua la battaglia legale per riappropriarsi della struttura per poter accedere a quei finanziamenti utili a rifare gli impianti.

Intanto si legge nella nota di Agosto che il Comitato associativo ProLaceno ha proposto un incontro pubblico nei prossimi giorni per far sedere le parti intorno ad un tavolo e soprattutto per sollecitare la necessaria collaborazione utile a raggiungere un obiettivo fondamentale per l'Alta Irpinia: "presentarsi con le carte in regola per far parte di una Campania protagonista della scena turistica. La nostra non è una battaglia politica  anche se presto a Bagnoli Irpino ci saranno le elezioni. E' una battaglia affinché il buon senso prevalga. Non è possibile che un patrimonio naturale come questo debba rimanere escluso dai flussi turistici per l'incapacità di mettersi d'accordo dopo tanto tempo. Ad oggi chiude Agosto - le parti non sono ancora vicine e disposte al dialogo. Il sindaco ha accettato il confronto, la ditta Giannoni al momento non è disponibile a nessun incontro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Zona rossa, la spesa in un altro comune è possibile se più economica: il chiarimento

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento