Stadio Partenio, chiudono i bar interni: mancherebbero le autorizzazioni amministrative

La decisione dopo il blitz degli agenti della Questura

Non c'è pace per il Partenio Lombardi che, oltre alla chiusura per allagamento della Terminio (per la partita Avellino-Cavese), dovrà "rinunciare" anche ai quattro bar interni. Infatti, come riporta Il Mattino, durante un controllo degli agenti della Divisione amministrativa della Questura di Avellino, avvenuto lo scorso ottobre, gli esercenti sarebbero stati trovati sprovvisti di autorizzazione amministrative aggiornate.

A mancare, in particolare, sarebbe la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività), necessaria dopo il passaggio di proprietà da Walter Taccone all’attuale proprietà (che gestisce il campo). Una questione amministrativa che, nonostante l'assenza di ulteriori irregolarità, ha spinto la Suap (Sportello unico attività produttive) alla chiusura dei bar. Una nuova patata bollente per l'Avellino calcio che, dopo aver trovato l'accordo con il Comune per la gestione dell'impianto, dovrà ora accelerare i tempi per la richiesta delle autorizzazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • "Prima dell'alba" racconta la storia di Marco: "Vado a Roma per prostituirmi"

  • Arresto Vincenzo Schiavone, le intercettazioni: "Troppo oltre il limite e questo continua a fare lo spavaldo"

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Incidente sull'Avellino-Salerno, le condizioni dei due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento