menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta la truffa alla posta ma viene scoperto

Tentativo fallito perché i militari lo hanno bloccato subito costringendolo alla resa

E' bastato che l'operatore allo sportello delle Poste di Largo Augisto Conti alzasse il telefono per chiamare i carabinieri a far scattare la fuga dell'aspirante correntista, un avellinese di 48 anni. 

Tentativo fallito perché i militari lo hanno bloccato subito costringendolo alla resa. 

L'uomo non solo si era presentato con il documento falso e con l'assegno rubato, ma aveva con sé anche due banconote da 50 euro false. Risultato: l'arresto per il reato di spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, false dichiarazioni sulla sua identità, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e tentata truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento