Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Agguato in viale Italia, gli spari con la gente in strada: la situazione è grave

Quanto accaduto ieri nel capoluogo irpino è di una gravità assoluta: i sicari hanno fatto fuoco quando le strade erano gremite di persone che festeggiavano la vittoria dell'Italia

Quanto accaduto ieri nel capoluogo irpino assume sempre più i contorni di un agguato: anche una terza persona è stata ferita dai colpi di pistola esplosi intorno alle ore 2,30 di ieri, proprio durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia sulla Spagna. L'uomo si è presentato spontaneamente al Moscati successivamente all'agguato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato nella serata di ieri, sei proiettili sono stati sparati contro un'automobile, un'Alfa Romeo grigio metallizzata, in sosta lungo il tratto di strada in prossimità della congiunzione con Via De Conciliis. 

Gianluca Ferrara, 48 anni, assieme al figlio Ettore, 26  anni, sono stati feriti - rispettivamente - alla coscia e al fianco.

Il clamoroso video dei minuti successivi: "Ti ammazzo con le mie mani"

Il terzo ferito, Ivan Santamaria di 28 anni - ricordiamolo - si è presentato spontaneamente all'ospedale, è stato ferito all'ascella. A sua carico non risultano esserci precedenti.

Sul posto, sono intervenuti Carabinieri, Guardia di Finanza, agenti della Polizia e sanitari del 118. Per le due persone, si è reso necessario il trasporto all'Ospedale "Moscati" di Avellino per le cure del caso. Nessuno dei due è in pericolo di vita. 

La gente non parla

Bocche cucite e paura: la gente non parla. Nonostante l'orario, la strada era gremita di persone per festeggiare l'accesso in finale degli Azzurri. Chi ha visto la scena ha scelto di non parlare. Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Avellino. La sensazione è che, per fare luce sulla vicenda, occorrerà controllare quanto registrato dalle telecamere di sorveglianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato in viale Italia, gli spari con la gente in strada: la situazione è grave

AvellinoToday è in caricamento