Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Lauro

Spari contro gli escavatori: attentato a Lauro di matrice camorristica?

Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati sparati da un'auto in corsa, in un cantiere per la demolizione e la ricostruzione di un edificio scolastico

Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati sparati da un'auto in corsa, stamani, a Lauro contro gli escavatori dell'impresa edile "Dalma Costruzioni", aggiudicataria di un appalto per la demolizione e la ricostruzione di un edificio scolastico.
Sul posto sono intervenuti gli agenti del locale Commissariato che hanno avviato le indagini. Modalità e obiettivi dell'azione intimidatoria, farebbero pensare a un attentato di matrice camorristica.

"Un episodio che desta preoccupazione perchè ancora una volta si cerca di arrestare un percorso di cambiamento e di speranza con l’intimidazione, la violenza e le armi. - scrivono in una nota i referenti dell'associazione Libera - 

Per quanto ci piacerebbe continuare a parlare del Vallo di Lauro come un luogo di rinascita non possiamo tuttavia non considerare che questo atto si inserisce in una scia di nuova tensione che oramai da mesi si respira nella zona e che ha visto già numerose intimidazioni, omicidi, tentati omicidi e minacce indirizzate a diverse persone e a settori di attività e di interesse.

Questo, tuttavia, richiede ancora una volta un grande sforzo non soltanto di indagini da parte di magistratura e forze dell’ordine che stanno lavorando instancabilmente per tentare di prevenire e arginare i fenomeni criminali, quanto della società civile.

Tutte le forze sane del territorio devono unirsi per rivendicare con forza l’appartenenza e la difesa delle proprie comunità attraverso una proposta culturale e sociale sempre più incisiva di educazione alla partecipazione attiva e alla legalità.

Chiediamo che insieme istituzioni, politica, associazioni e cittadini possano istituire un osservatorio permanente di legalità e speranza. Un luogo di archiviazione, analisi e soprattutto progettualità dove a partire dagli episodi criminosi del territori si possano costruire risposte collettive che riducano, fino ad eliminare, gli spazi di azione dei clan camorristici.

Infine rilanciamo la tappa del Festival dell’Impegno Civile che domenica 12 luglio si terrà a Villa 100Quindici Passi a Quindici come occasione aperta di incontro e di confronto per tutti quelli che hanno voglia di realizzare percorsi comuni di impegno e responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro gli escavatori: attentato a Lauro di matrice camorristica?
AvellinoToday è in caricamento