menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo sulla sparatoria di Contrada, emergono nuovi sviluppi

In data odierna, un importante colpo di scena

Nella giornata odierna, nel corso del processo di appello concernente il ferimento di Federico Petrone, rapper di Contrada, ferito da colpo di pistola nello scorso gennaio, emergevano nuovi sviluppi. Nella sentenza di primo grado, successivamente al rito abbreviato, il reato di tentato omicidio contestato al 19enne Gerardo Ciuci, veniva convertito in lesioni aggravate con la relativa condanna a tre anni e otto mesi di reclusione. In data odierna, il presidente della terza sezione della Corte d'Appello decideva di ascoltare due persone costituite parti civili e che erano presenti al momento del ferimento. Adesso, quindi, si lavorerà sulla possibilità di acquisire nuove prove.  

Il ferimento di Federico Petrone

Federico Petrone fu ferito con un colpo di pistola a un braccio. Stando alle sue ricostruzioni, Petrone è stato raggiunto da Gerardo Ciuci e il colpo è stato esploso da distanza ravvicinata. Diversa, invece, la deposizione dell'accusato, che afferma di aver sparato accidentalmente per difendersi da un'aggressione. La vicenda, adesso, appare ancora molto lontana dal trovare una conclusione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento