rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Atripalda

Spagnuolo: "Don Sergio, un Vescovo avellinese"

"Negli incontri avuti con Don Sergio nel corso di varie celebrazioni, posso dire di aver conosciuto un pastore buono, sempre disponibile ed attento alle problematiche della nostra società"

Saluto con viva emozione la nomina di don Sergio Melillo alla guida della diocesi di Ariano/Lacedonia. Un sacerdote avellinese viene nominato Vescovo e questo non accadeva  dai  tempi del compianto Mons.  Pasquale Venezia.  Negli incontri avuti con Don Sergio nel corso di varie celebrazioni, posso dire di aver conosciuto  un pastore buono, sempre disponibile ed attento alle problematiche della nostra società e particolarmente vicino alle difficoltà del mondo giovanile che in Don Sergio ha sempre trovato un interlocutore privilegiato. A nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità cittadina che ha potuto apprezzare la bontà del “vicario generale” in più ccasioni,   desidero esprimere le mie felicitazioni, con l’augurio e la vicinanza al nuovo Vescovo nella difficile opera pastorale che lo attende.

E' la nota di Paolo Spagnuolo, sindaco di Atripalda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spagnuolo: "Don Sergio, un Vescovo avellinese"

AvellinoToday è in caricamento