menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio a minore: condannato a sei mesi con la condizionale

I fatti risalgono a due anni fa, quando il giovane imputato, all'epoca poco più che ventenne, aveva ceduto uno stupefacente ad un minorenne

I fatti risalgono a due anni fa, quando il giovane imputato, all'epoca poco più che ventenne, aveva ceduto uno stupefacente ad un minorenne, il quale, vistosi scoperto dai Carabinieri immediatamente intervenuti, aveva raccontato i fatti e le precedenti cessioni del pusher.

Identificato lo spacciatore dall'indagine svolta, ed analizzata la sostanza stupefacente da parte del LASS di Salerno, risultata essere dell'hashish, era iniziato il giudizio a carico dell'imputato per violazione della legge sugli stupefacenti, spaccio, aggravato dall'aver ceduto droga ad un minore. A seguito dell'arringa difensiva (in aula l'avv. Danilo Iacobacci a difesa dell'imputato) è risulta, però, provata una sola cessione di droga, quindi il Tribunale Collegiale Penale di Avellino (presieduto dal dott. Buono) ha condannato il giovane imputato a soli sei mesi di reclusione, lasciando sospesa la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento