menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiume di droga ad Avellino, Carmine Barbieri lascia il carcere

Respinti, invece, i ricorsi di Giulio Acierno e della compagna Annunziata Cirillo

Il Riesame di Napoli ha accolto il ricorso curato dall'avvocato Carmine Danna e ha scarcerato Carmine Barbieri, 41 anni, arrestato per un enorme giro di droga che ha coinvolto Avellino e la sua provincia. L'indagato era incensurato e, durante l'interrogatorio di garanzia, aveva risposto alle domande del gip. L'inchiesta è nata nel 2015 A seguito di una perquisizione della Mobile, guidata dal primo dirigente Michele Salemme, a carico di un minorenne che aveva ceduto dell'hashish. 

Respinti, invece, i ricorsi di Giulio Acierno e della compagna Annunziata Cirillo, entrambi già con precedenti specifici alle spalle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento