menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sottosegretario Sibilia si complimenta con i carabinieri

Dopo operazione scuole sicure

“L’operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Avellino conferma l'importante del progetto “Scuole Sicure”  per contrastare spaccio di droga e violenza tra i più giovani. Vogliamo che i nostri figli vadano a scuola tranquilli e in sicurezza. Fregarsene della legge e bullarsi è dannoso e da sfigati. Magari ci avessero pensato i governi precedenti, non ci troveremo a fronteggiare l’attuale situazione”. Così il Sottosegretario di Stato Carlo Sibilia ha commentato l’arresto dello studente in un istituto superiore di Avellino. 

Situazione, come sottolinea Sibilia, “su cui ha inciso, in modo notevole, un indirizzo chiaro e forte di tolleranza zero contro i delinquenti, in particolare nei pressi delle scuole”. E conclude “Dal Viminale continueranno le iniziative finalizzate a prevenire queste forme di illegalità attraverso un’azione congiunta con tutte le istituzioni locali. Solo lavorando in sinergia con i presìdi istituzionali– prefetture, sindaci, provveditorati agli studi - possiamo arginare le attività delinquenziali e le loro nefaste conseguenze sui nostri territori. Grazie ancora ai Carabinieri per il lavoro efficace giornaliero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento