Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Sospensione idrica, i valori tornati nella norma ma lo stop permane

L’erogazione resterà sospesa per le prossime 48 ore, così come prevedono i protocolli

La situazione dell’acqua ad Avellino, dopo che nel tardo pomeriggio di ieri è stata sospesa l’erogazione nel centro storico e nelle zone adiacenti, in seguito alla presenza sopra la soglia di batteri enterococchi riscontrata in campioni prelevati dalle fontane di Corso Umberto e Piazza Duomo, sembra essere tornata alla normalità.

Le analisi effettuate dal Dipartimento prevenzione della Asl, dell’Arpac e dallo stesso Alto Calore, hanno dimostrato il ritorno nella norma dei valori. L’erogazione, ad ogni modo, resterà sospesa per le prossime 48 ore, così come prevedono i protocolli.

Le indagini sanitarie hanno riguardato, ovviamente, anche il serbatoio che alimenta la zona del centro storico. Anche in questo caso non sono state rilevate criticità. La problematica, probabilmente, è da ricondurre ad animali domestici che hanno bevuto dalle fontane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospensione idrica, i valori tornati nella norma ma lo stop permane

AvellinoToday è in caricamento