menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solofra, ritrovato ordigno bellico sul Monte Faito

Il Comune di Solofra e tutte le istituzioni preposte, in particolare l'Arma dei Carabinieri, sta lavorando per la messa in sicurezza dell'area e le necessarie operazioni di rimozione

Si rende noto che un escursionista locale, in data 28 Febbraio, ha rinvenuto in zona Monte Faito, un ordigno bellico inesploso.

L'Associazione A.s.Be.Cu.So, attraverso il Vicepresidente Alessandro De Stefano, in data odierna ci comunica che l'ordigno si trova dissotterrato tra i castagneti della serra del Monte Faito a circa 1060 mt d'altezza e ad 1,20 km in linea d'aria dai primi insediamenti.

Il Comune di Solofra e tutte le istituzioni preposte, in particolare l'Arma dei Carabinieri, sta lavorando per la messa in sicurezza dell'area e le necessarie operazioni di rimozione.

E' vietato l'accesso ai sentieri montani che riconducono al sito in oggetto. Seguirà apposita ordinanza sindacale.

Ricordiamo alla cittadinanza che la raccolta di questi oggetti, in quanto pericolosi, è vietata.

Nonostante un massiccio recupero durante il dopoguerra e in tempi più recenti, può capitare ancora di rinvenire reperti e residuati bellici.

Nel caso del rinvenimento di munizioni, ordigni, armamenti ed esplosivi darne immediata comunicazione all’Arma dei Carabinieri, fornendo informazioni precise sul luogo di ritrovamento e sulle caratteristiche dell’oggetto,

tenendosi a distanza e assicurandosi che il reperto non mini l’incolumità degli altri escursionisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento