menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soldi sottratti alla Fallimentare, Adinolfi a rischio procedimento disciplinare

Non accenna a diminuire, ad Avellino, l'eco della vicenda che ha visto protagonista il noto commercialista Attilio Adinolfi

Non accenna a diminuire, ad Avellino, l'eco della vicenda che ha visto protagonista il noto commercialista Attilio Adinolfi, finito poi ai domiciliari. Adinolfi, ricordiamolo, ha sottratto alla curatela fallimentare affidatagli una somma di danaro ingente per far fronte ad un'improvvisa necessità familiare. Adinolfi, intanto, si è dimesso da ogni incarico come Curatore. 

L'uomo, 55 anni, avellinese, importante consulente della procura di Avellino, negli organi statutari dell'ordine dei commercialisti. Una volta compreso che le restituzioni al fondo di cui era garante stavano avvenendo con ritardo, ha deciso di rivolgersi al magistrato della Fallimentare del tribunale di Avellino per vuotare il sacco. La pesantissima accusa, adesso, è di falso materiale in atto pubblico.

Il ricorso al Riesame 

L’istanza di revoca finisce al Riesame. Adinolfi ha già fatto ricorso, ma il magistrato che ha acquisito il provvedimento è in ferie e l’istanza è ora al vaglio del sostituto di turno.  Nei prossimi giorni, infine, dovrebbero scattare i provvedimenti disciplinari da parte dell'Ordine di appartenenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento