Smaltimento illecito di rifiuti tramite combustione

Un imprenditore edile è stato immediatamente denunciato

Permane costante l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Montella per l’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. A conclusione di specifici accertamenti svolti nell’ambito del predisposto “Piano di azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti” finalizzato alla tutela dell’ambiente, i Carabinieri della Stazione di Chiusano San Domenico hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un imprenditore edile ritenuto responsabile di “Abbandono e deposito incontrollato sul suolo di rifiuti”, “Combustione illecita di rifiuti” e “Getto pericoloso di cose”. Le verifiche, effettuate unitamente ai Carabinieri Forestali della Stazione di Volturata Irpina, permettevano di accertare che il predetto, all’interno del deposito di un cantiere edile ubicato in prossimità di diverse abitazioni di Chiusano San Domenico, aveva accumulato rifiuti di vario genere derivanti dalla propria attività lavorativa (infissi in legno, pannellitermoisolanti in cartone pressato e materiale di vario genere); quindi, al fine di smaltirli, gli aveva dato fuoco, provocando così una vistosa e maleodorante colonna di fumo, notata dalla pattuglia locale Stazione che, impegnata in un normale servizio di controllo del territorio, prontamente interveniva sul posto. Per la classificazione e la campionatura dei rifiuti, veniva richiesto l’intervento di personale specializzato dell’A.R.P.A.C.. A carico dell’imprenditore è quindi scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblicadi Avellino. L’area e i rifiuti in essa stoccati sono in sequestro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Migliori bar di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Nuovo Clan Partenio, vent'anni di turbativa d'asta: si stringe il cerchio

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Medico muore durante il servizio notturno

  • Nuovo Clan Partenio, la custode giudiziaria è pronta a collaborare

Torna su
AvellinoToday è in caricamento