menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciato per estorsione: imponeva l'installazione di altre slot-machine

Si appurava che lo stesso, unitamente ad altre 4 persone residenti nelle province di Caserta, Roma e Milano e tutti amministratori di altre società della stessa natura, dopo aver provveduto ad installare slot-machine nel locale pubblico, con cadenza settimanale interrompevano i collegamenti telematici

Amministratore di una società di installazione di slot-machine, imponeva ad un gestore di una sala giochi di Frigento l’installazione di ulteriori apparecchiature per le scommesse, minacciandolo di far chiudere l’attività mediante l’utilizzo di contratti, poi accertati essere falsi, stipulati con altre società.

Si appurava che lo stesso, unitamente ad altre 4 persone residenti nelle province di Caserta, Roma e Milano e tutti amministratori di altre società della stessa natura, dopo aver provveduto ad installare slot-machine nel locale pubblico, con cadenza settimanale interrompevano i collegamenti telematici con il monopolio statale al fine di evitare la lettura della contabilità e quindi ritardare il pagamento delle dovute tasse allo Stato con notevole danno economico per il gestore della sala.

Per tale condotta sono stati tutti deferiti in stato di libertà alla citata Autorità Giudiziaria in quanto ritenuti responsabili del reato di truffa in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento