menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sit-in a sostegno dell’ex-ispettore vittima di intimidazione

Il titolo della manifestazione sarà "Mai più in silenzio", ed è organizzata da Libera

Domani, 17 febbraio 2017, alle ore 19 a Pago del Vallo di Lauro a Via Roma, davanti al comune, si terrà un sit in dal titolo “Mai più in silenzio”. L’occasione, voluta fortemente dal coordinamento provinciale di Libera, parte dall’ultimo episodio di violenza avvenuto nel Vallo di Lauro con la bomba fatta esplodere davanti casa dell’ex ispettore di polizia.

Ma più in generale l’idea è quella di iniziare un cambio di passo nella lotta alla criminalità organizzata in quella zona e più in generale in Irpinia. Non è possibile, infatti, che le istituzioni tanto più i cittadini restino a guardare, in silenzio, davanti a simili atti di intimidazione e violenza.

Siamo convinti che soltanto mostrando una società civile unita e determinata sia possibile costruire una vera e propria alternativa di sviluppo e speranza libera dalle mafie.
La bomba lasciata davanti casa dell’Ex-ispettore di Polizia a Pago del Vallo di Lauro è l’ennesimo atto violento della camorra in queste zone. La stessa criminalità che da qualche tempo vuole rialzare la testa e vuole ribadire la sua presenza con le armi, con la paura e l’intimidazione. È arrivato il momento di dire: MAI PIÙ!
MAI PIÙ! In silenzio davanti ad atti vili
MAI PIÙ! Rassegnati di fronte alla violenza
MAI PIÙ! Vittime
MAI PiÙ! Senza futuro

Siamo convinti che sia la violenza criminale che macchia i nostri paesi, le nostre comunità. È questo che blocca lo sviluppo, la speranza, il futuro. Le colpe non possono ricadere su chi subisce questi atti né su chi li prova a contrastare e li su chi li racconta.

Solo se troveremo il coraggio di riprenderci ciò che vogliono toglierci, torneremo ad abitare quei luoghi che cercano di occupare, se ci riprenderemo la nostra libertà potremo raccontare una storia diversa, nuova. Una storia che raccolga la bellezza, una bellezza che nasce dalle ferite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento