menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Siringhe di eroina a via Zigarelli a pochi passi dalla scuola

Su quel muretto vicino al liceo "Publio Virgilio Marone" c'è di tutto: confezione di siringhe semiaperta, batuffoli d'ovatta pregni di sangue rappreso

La paura delle siringhe abbandonate vicino alla scuola "Publio Virgilio Marone" scuote non solo gli ambienti scolastici ma indigna anche una intera città. Il video è stato mandato in onda da Ottopagine Channel: su un muretto rialzato, al primo piano ci sono una confezione di siringhe semiaperta, batuffoli d'ovatta pregni di sangue rappreso, un beccuccio ancora sporco di liquido rosso, segno di un'iniezione recente, probabilmente a base di eroina.

L’uso di eroina in città è estremamente limitato se non del tutto assente, solo un’analisi più approfondita permetterà di stabilire con certezza se siano state utilizzate davvero.

Ecco perché anche oggi sono necessari approfondimenti ulteriori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento