menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il sindaco di Mercogliano: "Non sono positivo, si rincorrono inutili voci"

Il primo cittadino fa il punto sulla situazione Covid

Il sindaco di Mercogliano, Vittorio D'Alessio fa il punto della situazione sanitaria nel suo comune e invita tutti a non diffondere falsità sulla salute sua e dei dipendenti comunali. 

Di seguito le dichiarazioni 

"Premesso che contrarre il virus covid-19 non è una colpa né una vergogna e non è un buon motivo per alimentare odio ed emarginazione, vi informo che non sono positivo e che non è positivo nessun dipendente all’interno degli uffici comunali. Mi preme specificarlo pubblicamente poiché, da qualche ora, si rincorrono voci finalizzate solo a rallentare il nostro lavoro e a generare inutili allarmismi. Stiamo lavorando alacremente da mesi alla gestione dell’emergenza e nelle ultime settimane il nostro impegno è raddoppiato per due motivi: perché i contagi stanno crescendo, pur restando circoscritti e sotto controllo, e perché stiamo cercando di andare avanti, oltre le preoccupazioni e l’immobilismo a cui la pandemia ci ha piegato in questi mesi, proseguendo nelle nostre attività amministrative e di crescita per la nostra città. Stiamo lavorando, dunque, ed il contributo più prezioso che ogni cittadino può darci è fare ciascuno il proprio dovere, assumere comportamenti responsabili e non perdersi in chiacchiere e polemiche gratuite. In ultimo, preciso che il numero totale dei contagi, ad oggi, a Mercogliano è di 28 persone, solo 3 di quelli appartenenti alla ondata di fine estate non sono ancora guariti."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento