menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa rilancia Avellino con SVOLTA: "Nascerà la Smile Arena e tutti ci invidieranno"

Le parole del primo cittadino

Ad un anno dal ballottaggio che gli diede la vittoria il sindaco Gianluca Festa ha presentato in streaming il "pacchetto della S.V.O.L:T.A.". "Un anno fa - ha detto Festa - si stava tenendo il ballottaggio che poi ci ha consentito di vincere una battaglia epocale. Abbiamo sconfitto un sistema che da 40 anni soffocava la nostra città.Dopo un anno sono molto soddisfatto del lavoro svolto. Ci siamo impegnati nella riorganizzazione della macchina amministrativa, rivedendo la macrostruttura. Abbiamo anche provveduto a riorganizzare i servizi, dando più responsabilità a chi lo meritava. Siamo contenti di questoi lavoro. Abbiamo affrontato la grana del pre-dissesto. Poi abbiamo cominciato a comprendere come ripianare i brevi tempi i buchi del passato grazie al piano uscire dal predisessto entro questo quinquennio".

"Il Covid ci ha bloccati da febbraio in poi - ha continuato - Devo registrare, però, il comportamento straordinario della nostra comunità: Aver rispettato le prescrizioni ci ha consentito di ridurre al minimo i contagi. Oggi si riparte, nonostante la pandemia riprendiamo a spiccare il volo. Riprendiamo da dove abbiamo lasciato. Abbiamo deciso di presentare il pacchetto della SVOLTA".

S come Sociale

"S come sociale. Abbiamo stanziato 8,5 milioni di euro di azioni rivolte a chi è in difficoltà come anziani e diversamente abili. C'è una grande esigenza, la gente è in difficoltà e noi ci siamo fatti trovare pronti. In questi mesi abbiamo programmato per un pronto ritorno alla vita normale. A questi saranno aggiunti 400mila euro, che metteremo in bilancio, ed erogheremo un bonus con un bando, sempre per chi ha bisgono. La gente ha bisogno di risposte rapide e concrete. Realizzeremo una farmacia sociale, un dormitorio per senzatetto e un centro antiviolenza".

V come Vivibilità

"V come vivibilità. Su questo ci giochiamo una grande partita. Chi ci ha votato era consapevole della nostra conoscenza della Città. Conosciamo la città, i suoi problemi e riusciamo a risolverli. Abbiamo assisitito per anni ad un bilancio "freddo", noi invece abbiamo dato un'identità al bilancio. E lo abbiamo fatto con i nostri consiglieri, le nostre sentinelle, che ogni giorno vivono la città dal di dentro. La gente, oggi, vuole solo vivere meglio. La qualità della vita deve migliorare e su questo investiremo. Fra gli interventi abbiamo inserito il completamento del centro sociale a Contrada Bagnoli. Dobbiamo rimettere in sesto anche quello di San Tommaso, per gli anziani e per tutti quelli che voigliono un momento di svago. Il Samantha Della Porta, invece, diventerà un luogo di ritrovo e aggregazione per i giovani, con un importante investimento"

"Altri impianti da ristrutturare sono quelli sportivi: si parte da Rione Mazzini, per anni luogo di riferimento per i giovani; stessa cosa per i campetti a San Tommaso, nei pressi della Chiesa; il bocciodromo a Picarelli e l'area sportiva a ridosso sono da rimettere in sesto, ma anche sarà realizzata una struttura sportiva vicino alla scuola; riqualificheremo anche i campetti di Valle e la struttura di Bellizzi che sarà intitolata a don Mimmo che ci ha lasciati. I parchi verdi avranno le giostrine: i bimbi hanno bisogno di spazi per divertirsi e sognare. Partirà, inoltre, un piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche. Poi, vogliamo informatizzare i parcheggi cittadini perchè noi siamo una città moderna, e vogliamo essere un modello per tutta l'Italia: presto sarà pronto il project financing".

O come Origini e Orgoglio

"O come origini e orgoglio. Noi dobbiamo recuperare quello che eravamo. Ho sempre parlato del senso di appartenenza, allora ci servono azioni concrete. Dobbiamo intitolare le strade di questa città a irpnii illustri, gente che ha contribuito alla crescita di Avellino e dell'Irpinia. Chi vuole recuperare la propria storia deve contribuire a ricordare chi questa storia l'ha scritta. Abbiamo anche immaginato di acquisire la Torre dell'orologio perchè l'icona di Avellino deve tornare al Comune capoluogo: dev'essere di proprietà degli avellinesi. Il comune deve tornare anche a casa sua, abbiamo stanziato i soldi per tornare a De Peruta, dove c'è la casa comunale, la scritta Municipio. Nello Statuto, inoltre, c'è da aggiungere un riferimento all'acqua pubblica e a Bellizzi, storico territorio che tanto ha dato"

L come Lavoro

"L come Lavoro. Per fine anno potrebbe arrivare una buona notizia per gli avellinesi. Tre opere saranno ridate alla città: FG, Tunnel e piazza Castello. Il Tunnel vedrà la luce , finalmente. Finalmente questo rappresenterà una liberazione. Un po' come il Mercatone che ha rappresentato per anni un peso per la città. Faremo partire, il piano di abbattimento e ricostruzione degli alloggi comunali. Nei prossimi giorni arriverà un bando per trovare gli attori che devono occuparsi di questo intervento entro un anno e mezzo, massimo due e mezzo se dovesse esserci una proroga. Istituiremo un fondo di rotazione per quegli interventi, come il canile municipale, che appartengono al nostro programma. Studieremo la Variante per Bellizzi, così come un impianto di risalita che dal parcheggio del Gesualdo possa portare in piazzetta al Duomo. La ZTL sembra abbia provocato qualche difficoltà e quindi sappiamo che si deve intervenire per superare il problema".

T come Turismo

"T come Turismo. Questa è la prima amministrazione che punterà sul turismo. C'era il timore di pensare che ad Avellino si potesse sviluppare il turismo. Noi crediamo in Avellino e nelle sue potenzialità. Investiremo nel turismo convinti che abbiamo tutte le caratteristiche per giocare un ruolo importante almeno in Campania. D'accordo con l'università di Fisciano saremo aiutati a promuovere il territorio, con diverse azioni. Le risorse ci sono, c'è bisogno solo di averne voglia. Abbiamo un patrimonio immenso e vogliamo spiccare il volo. Progetteremo CIELO (centro irpino delle eccellenze locali) a piazza kennedy nel centro della città, grazie al fondo di rotazione e di quelle aziende che vorranno collaborare con noi: una struttura all'avnaguardia che servirà a promuovere tutte le nostre eccellenze. Per portare i giovani ad Avellino faremo una grande struttura a campo Genova: la Smile Arena, per intrattenimento, luna park, musica, spettacolo. Un piazzale che ci sarà invidiato, con un piano inferirore che ospiterà il parcheggio dello stadio".

A di Ambiente

"A come Ambiente. Rivolgo a questo settore una grande attenzione. Partiremo con il byke sharing, le piste ciclabili. Noi siamo la città dove queste cose mancano, abbiamo trovato il problema e lo risolveremo. Dopo decenni risolveremo il problema del Rio San Francesco: abbiamo pubblicato il bando e gli scarichi inquinanti saranno presto eliminati. Un altro luogo da riconsegnare alla città: una grande risorsa ricca di verde. Riconsegnaremo alla città una bella passeggiata per Rione parco. Per l'ex Isochimica, entro la fine di quest'anno saranno completati i lavori del secondo lotto e poi si partirà con l'ultima fase. Riqualificheremo la zona dal punto di vista ambientale e condivideremo quella zona con tutta la città, per una ripartenza che non riguarderà solo Borgo Ferrovia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento