rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Sigilli al Mancini, la Provincia presenta ricorso

Per la giornata di domani è stata annunciata una nuova protesta: un corteo sfilerà da via de Conciliis sino a Piazza Libertà

E' stata presentata stamane dai legali della Provincia di Avellino il ricorso al Tribunale del Riesame contro l’istanza di sequestro del liceo scientifico  Mancini di via de Conciliis.

Il dubbio sulla staticità del plesso scolastico è lecito a fronte di due perizie dagli esiti opposti. Da un lato quella dell'ingegnere Luigi Petti che al termine delle verifiche effettuate sull’edificio lo scorso maggio decretò la sicurezza dello stesso, dall'altro i sopralluoghi dei consulenti della Provincia, in seguito dei quali il gip del tribunale di Avellino Vincenzo Landolfi c ha deciso di chiudere preventivamente l’edificio.

Le perplessità emerse hanno spinto la Provincia a rivolgersi al Tribunale per chiedere il dissequestro della scuola.

Ieri sera anche Federconsumatori si è fatta sentire con un comunicato: “Lungi dal voler entrare nel merito della vicenda giudiziaria, a tutela della vasta utenza interessata dal provvedimento ed al fine di limitare un grave disservizio, chiediamo alla Procura di Avellino di disporre il dissequestro dell’immobile, quantomeno per il tempo necessario ad individuare idonee soluzioni alternative”.

Intanto gli alunni sono preoccupati per il loro destino. Per la giornata di domani è stata annunciata una nuova protesta: un corteo sfilerà da via De Conciliis sino a Piazza Libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli al Mancini, la Provincia presenta ricorso

AvellinoToday è in caricamento