Crisi Sidigas, il Tribunale accetta la richiesta di concordato

Continuano  a susseguirsi senza sosta le informazioni relative al caso Sidigas

Continuano  a susseguirsi senza sosta le informazioni relative al caso Sidigas. Stando a quanto si apprende, il Tribunale di Avellino ha accettato la richiesta di concordato in bianco presentata dai legali di De Cesare. Nella fattispecie, poi, sono stati nominati anche alcuni commissari giudiziari che avranno il compito di vigilare sulla gestione di De Cesare facendo da tramite con il magistrato. Quest'ultimo dovrà autorizzare ogni operazione legata al capitale. 

Potranno arrivare le proposte di acquisto

Ovviamente, potranno essere fatte proposte di acquisto delle sue società; sarà il Tribunale, però, a valutarle nell'interesse dei creditori. L'udienza di domani, quindi, servirà soltanto per confermare quanto vi abbiamo appena descritto. Successivamente la società avrà 60 giorni di tempo per presentare il proprio piano di rientro.

Potrebbe interessarti

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento