Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Siamo ancora dentro la pandemia, Speranza: "Significativa ripresa del contagio"

Il ministro della Salute Speranza chiarisce che una risalita dei contagi era prevista ed è in corso, ma con numeri più bassi del passato perché c'è l'arma del vaccino

"Siamo ancora dentro una epidemia terribile che ci vede combattere con armi nuove e piu efficaci ma guai ad abbassare la, guardia. Nelle ultime settimane tocchiamo con mano elementi di significativa ripresa del contagio dovuto alla variante Delta". 

Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo al 'W20 Women Rome Summit'. 

Il vaccino anti Covid "deve però essere accessibile a tutti e in tutti i Paesi" ha aggiunto il ministro precisando che "il virus o lo si batte tutti insieme o continueremo ad avere nuove varianti". 

"Dentro questa crisi drammatica della pandemia le persone in tutto il mondo hanno capito fino in fondo che i servizi sanitari nazionali sono davvero la cosa più importante che abbiamo e dobbiamo difenderli con ogni energia: per troppo tempo le tabelle dei nostri uffici di bilancio hanno deciso quanto diritto alla salute poteva essere tutelato. Io penso - ha detto - che sia arrivato il momento ovunque di rovesciare questo schema: non sono le tabelle a decidere ma è il diritto alla salute, inalienabile, a decidere cosa c'è scritto nelle tabelle di bilancio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siamo ancora dentro la pandemia, Speranza: "Significativa ripresa del contagio"

AvellinoToday è in caricamento