Per mettere a segno la truffa online si spaccia per carabiniere

I Carabinieri della Stazione di Gesualdo hanno denunciato un 40enne di Catanzaro, ritenuto responsabile del reato di truffa

I Carabinieri della Stazione di Gesualdo hanno denunciato un 40enne di Catanzaro, ritenuto responsabile del reato di truffa.
A cadere nella sua trappola, una donna di Gesualdo che, in cerca di un buon affare, veniva attratta dal prezzo oltremodo conveniente di un Iphone in vendita su un noto sito di annunci on-line.
Non esitava quindi a contattare telefonicamente l’inserzionista, sia per avere maggiori chiarimenti sul prodotto sia per ridurre al minimo il suo dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Le venivano così fornite dettagliate informazioni e, al fine di convincerla, il malfattore la rassicurava spacciandosi per un carabiniere, riuscendo così a conquistare pienamente la fiducia dell’acquirente che non esitava ad effettuare il pagamento mediante il versamento dell’importo su carta prepagata.

Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna dello smartphone e si rendeva irreperibile.
Solo a questo punto la vittima si rendeva conto del raggiro in cui era incappata e non indugiava a denunciare quanto accadutole.
Le indagini condotte dai Carabinieri consentivano di addivenire all’identificazione del 40enne che è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mara Carfagna ad Avellino, Sibilia: "Onorati di chiudere la campagna elettorale con la vicepresidente della Camera"

  • Cronaca

    Estorsione in concorso con l’aggravante del metodo mafioso: due arresti

  • Cronaca

    Continuava a perseguitare l’ex fidanzata: 28enne arrestato

  • Attualità

    Montevergine imbiancata: brusco crollo delle temperature

I più letti della settimana

  • La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Bambino di 11 anni investito da un'auto

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Scontro tremendo tra auto e moto, due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento