menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondo sequestrato a Caposele, i lavori di scavo erano privi di autorizzazione

L'area soggetta a vincolo paesaggistico era stata vittima di un incendio nel 2015

Sequestrata a Caposele un'area di 15 ettari in cui venivano eseguiti lavori di scavo in assenza totale di autorizzazioni paesaggistiche.

Di preciso il reato è avvenuto in località "Buoninvente-Sorgente del Lago-Cresta del Gallo", qui gli agenti della forestale hanno sorpreso i mezzi meccanici in azione sul vasto fondo.

Le operazioni di scavo avvenivano in un' area soggetta a vincolo idrogeologico e paesaggistico, costituita da un fitta macchia mediterranea che l'anno scorso era stata oggetto di un incendio boschivo. I lavori in realtà avevano l'obiettivo di risanare il fondo per poi realizzare delle gradonate, ma tutto ciò veniva messo in opera in assenza della preventiva e necessaria autorizzazione paesaggistica.

Pertanto i responsabili sono stati deferiti all'autorità giudiziaria competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento