menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrate cinque piantagioni di canapa indiana

I Carabinieri di Paternopoli e di Chiusano San Domenico hanno sequestrato quattro piante dal peso complessivo di circa due chilogrammi

I Carabinieri della Compagnia di Montella, hanno individuato cinque piantagioni di canapa indiana (due a Montella, una a Lapio, una a Calabritto e, recentemente, una a Castelfranci). I Carabinieri di Paternopoli e di Chiusano San Domenico hanno sequestrato quattro piante dal peso complessivo di circa due chilogrammi. Il giusto epilogo è stato il frutto di una costante attività informativa giornalmente posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Montella.

Avuta la notizia i Carabinieri, grazie all’approfondita conoscenza del territorio, sono riusciti ad individuare la coltivazione in un bosco a confine tra Chiusano di San Domenico e San Mango sul Calore. Le piante di canapa indiana erano ben nascoste tra la fitta vegetazione, in un luogo difficilmente raggiungile, coltivate all’interno di grossi vasi di plastica. Dalle piante sottoposte a sequestro sarebbe stato possibile ricavare circa un migliaio di dosi di marijuana. Sono in corso indagini volte all’individuazione dei responsabili dell’illecita coltivazione: non si escludono ulteriori sviluppi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento