Sequestrata discarica abusiva a Casalbore

Dall’ispezione del sito, è stato possibile constatare la presenza di varie tipologie di rifiuti speciali

Nella mattinata del 16 marzo, i finanzieri della compagnia di Ariano Irpino, nell’ambito della quotidiana attività di controllo economico del territorio, hanno individuato, nel comune di Casalbore, una vasta superficie di circa 18.000 mq (facente parte di un opificio abbandonato in uno stato di totale degrado), illecitamente adibita a discarica abusiva.

Dall’ispezione del sito, è stato possibile constatare la presenza di varie tipologie di rifiuti speciali, quali carcasse di attrezzature in metallo di grandi dimensioni, fusti contenenti prodotti liquidi di varia natura a diretto contatto col terreno, enormi cisterne senescenti in metallo, copertoni di veicoli, cumuli di conglomerati bituminosi e persino una colonnina per la distribuzione di carburante. Tra i rifiuti pericolosi, anche diverse canne fumarie e pannelli in eternit.

Il materiale rinvenuto è stato probabilmente accumulato, in modo illecito, allo scopo di evitare gli onerosi costi richiesti per il regolare smaltimento nelle discariche autorizzate. Questa pratica, oltre a deturpare gravemente il territorio, specie se svolta all’interno di aree extraurbane, può provocare irreparabili contaminazioni del suolo ed alle falde acquifere sottostanti, costituendo un grave rischio per la salute. Per contenere il rischio di inquinamento, i finanzieri hanno quindi proceduto al sequestro dell’intera area, al fine di attivare le procedure presso gli enti preposti e consentirne la successiva bonifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I proprietari dei terreni su cui si estendeva la discarica sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Benevento e dovranno ora rispondere dell’illecito sversamento dei rifiuti e dei gravi reati ambientali connessi. Dal 2017, le fiamme gialle irpine hanno proceduto al sequestro di 4 discariche abusive, per una superficie complessiva di oltre 20.000 mq.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento