menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sentenza storica: la Cassazione convalida il matrimonio tra due donne

la Cassazione ha definito inattaccabile il matrimonio celebrato tra due donne in Francia e trascritto nel Belpaese

A poche ore dalla festa della Candelora a Montevergine, in Italia, avviene una sentenza destinata a rimanere storica per le coppie omosessuali: la Cassazione ha definito inattaccabile il matrimonio celebrato tra due donne in Francia e trascritto nel Belpaese. Ad affermarlo è l'avvocato delle due donne, Alexander Schuster. La sentenza n. 2487 del 31 gennaio 2017 della Corte di Cassazione, I sez. civ. ha rigettato il ricorso del Comune di Santo Stefano del Sole contro la decisione della Corte di appello di Napoli del 7 luglio 2015 con la quale, in riforma del decreto del Tribunale di Avellino, si ordinava al Comune di trascrivere il matrimonio celebrato in Francia fra Giuseppina La Delfa e Raphaelle Hoedts. Le donne, infatti, sono cittadine francesi ma, Giuseppina La Delfa è anche cittadina italiana, essendo di Avellino.

Ecco le dichiarazioni dell’avvocato:

«Grazie a questa sentenza, l'Italia ha riconosciuto il primo matrimonio fra due persone dello stesso sesso. Si tratta del primo caso». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 83enne al Covid Hospital

  • Cronaca

    Coronavirus, tre casi di positività alla clinica "Montevergine"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento