Crisi Sidigas, c'è attesa per la sentenza di secondo grado

Cinquanta giorni fa, l’istanza di fallimento era stata rigettata dai giudici della sezione fallimentare perchè la Sidigas era stata dichiarata solvibile

Oggi, mercoledì 17 luglio 2019, dinanzi alla Corte di Appello di Napoli, è atteso il processo  di secondo grado; un passaggio chiave per conoscere la decisione dei giudici sull' istanza di fallimento della Sidigas.

Questo permetterà di avere un quadro chiaro della reale situazione in cui versa la Sidigas. Una situazione che, 50 giorni fa, il 28 maggio, era ritenuta solvibile, ma che ora, con i beni sotto sequestro preventivo per 100milioni di euro, ritorna tutto in discussione.

Quella di ritenere la situazione dell'azienda "solvibile", infine, è stata una scelta rispetto alla quale i legali della Policecor, azienda di Frigento che vanta un credito di 266mila euro nei confronti della Sidigas, aveva presentato appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 38 anni per un male incurabile, istituita una borsa di studio per i figli

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento