rotate-mobile
Cronaca

Sentenza Isochimica, Procura della Repubblica di Avellino impugna la sentenza

La Procura della Repubblica di Avellino, in data odierna, impugnava la sentenza emessa dai giudici del Tribunale di Avellino

Sentenza Isochimica - la Procura della Repubblica di Avellino, in data odierna, impugnava la sentenza emessa dai giudici del Tribunale di Avellino. L’ufficio inquirente, guidato dal Procuratore Domenico Airoma, sceglieva di ricorrere in Appello relativamente a una parte del verdetto arrivato il 28 gennaio 2022. Nei prossimi giorni l’Appello firmato dai pm avellinesi sarà a disposizione delle parti.  

La sentenza Isochimica del 28 gennaio 2022

Il Tribunale di Avellino, il 28 gennaio 2022, ha emesso quattro condanne per disastro doloso, omicidio colposo, lesioni personali e rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro nella vicenda AMIANTO all’ ISOCHIMICA di Avellino. I condannati in primo grado di giudizio sono: i responsabili della sicurezza di Isochicmica Vincenzo Izzo e il suo vice Pasquale De Luca, i funzionari delle Ferrovie dello Stato Aldo Serio e Giovanni Notarangelo. Disposta anche una provvisionale di 50.000 € per ognuna delle famiglie di 33 ex operai deceduti per patologie Asbesto-Correlate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Isochimica, Procura della Repubblica di Avellino impugna la sentenza

AvellinoToday è in caricamento