"Se non paghi ti spacco la testa": arrestato parcheggiatore abusivo avellinese

L'episodio alla stazione di Napoli

Minaccia un automobilista che non vuole pagare il parcheggio abusivo. Un pregiudicato trentaquattrenne residente nell'avellinese, è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria del Compartimento per la Campania per il reato di tentata estorsione. Il fatto è avvenuto alla stazione di Napoli.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al rifiuto del «cliente» abusivamente acquisito, l'avellinese si è allontanato nervosamente, ha recuperato un bastone di legno ed è ritornato furioso, minacciando l'automobilista di spaccargli la testa se non avesse pagato. È nata una colluttazione che ha richiamato l'attenzione  di una pattuglia della Polizia Ferroviaria. Dagli accertamenti, è emerso a carico dell'aggressore che negli ultimi due anni è stato denunciato per ben 71 volte per inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio da Napoli, sua abituale sede di «lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Caratteristiche dei pazienti deceduti per COVID-19, l'analisi dell'Istituto Superiore di Sanità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento