menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La staticità dell'edificio non è a rischio", la scuola Enrico Cocchia riapre il 15 settembre

Dopo l'incontro con il sindaco Foti e l'assessore Preziosi, la dirigente scolastica Mauriello tranquillizza tutti

La dirigente scolastica Silvia Gaetana Mauriello che guida l'Istituto Enrico Cocchia di Avellino cerca di tranquillizzare. La notizia della chiusura dell'Istituto ha creato non pochi malumori tra i genitori. "L'Enrico Cocchia riaprirà regolarmente il 15 settembre. La staticità dell'edificio non è più a rischio di quella di tutti gli altri della provincia di Avellino" sottolinea la dirigente.

Le sue parole seguono l'incontro avuto con l'assessore Costantino Preziosi e il sindaco Paolo Foti. Tutto è nella norma. "Domani ci sarà rilasciato un documento sulla staticità dell'edificio che metteremo affisso davanti all'ingresso della scuola. Restiamo in attesa che l'ufficio tecnico del Comune ci dia l'attestato di staticità e agibilità, documenti che è come noto non scadono, così come quelli relativi al collaudo". Si fa chiarezza dunque anche se i timori restano. 

"Sarà l'amministrazione comunale a decidere il da farsi alla luce del progetto di ristrutturazione presentato in base alla nuova normativa. Noi per ora iniziamo l'anno scolastico, perché trovare trentadue classi per 870 alunni è un intervento complesso. Non è mio costume commentare le parole di altri, ma il sindaco Paolo Foti e l'assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi ci hanno tranquillizzato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento