Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Scritte no vax ad Avellino, Festa: "Una bella tirata di orecchie a tutti i trasgressori"

Il sindaco esorta i cittadini a segnalare eventuali ulteriori episodi di questo tipo: "Per una punizione civile e giusta"

Riguardo alle scritte no vax apparse al centro di Avellino negli ultimi giorni, il sindaco Gianluca Festa ha espresso il proprio disappunto: "Stanno deturpando e imbruttendo la nostra città, danneggiando strutture, edifici e pareti. Oltre al lavoro che stanno svolgendo egregiamente le Forze dell'Ordine e la Municipale, invito i cittadini a denunciare eventuali avvistamenti di queste persone, affinché possano aiutarci a prenderli e a dare loro non solo una bella tirata di orecchie, ma una punizione civile e giusta. Qui non è solo una questione penale, bensì c'è una questione di civiltà che va rispettata".

Il primo cittadino ha rivolto, poi, un pensiero in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: "Non abbiate paura di denunciare: capisco e comprendo anche la diffcoltà, il disagio e la preoccupazione. Ogni donna deve sapere una cosa: l'amore non è mai violenza. Soprattutto, chi avrà il coraggio di denunciare saprà ritrovare istituzioni, enti pubblici e forze dell'ordine che interverranno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte no vax ad Avellino, Festa: "Una bella tirata di orecchie a tutti i trasgressori"
AvellinoToday è in caricamento