Scomparsa Nino Rocco: i volontari riprenderanno le ricerche

Lo ha annunciato Fabrizio Lullo, uno dei volontari della Kronos di Senerchia: già da questa domenica si cercherà nelle zona più impervia

E’ trascorso circa un mese dalla scomparsa di Nino Rocco tra le montagne di Senerchia. La famiglia non si è mai arresa e ha invocato l’aiuto di tutti affinchè le ricerche riprendano anche da parte delle forze dell’ordine.

Gli appelli non sono mai cessati e la famiglia ha lamentato di essere stata abbandonata dalle istituzioni. Proprio per questo, la macchina dei volontari si è rimessa in moto e le ricerche riprenderanno questa domenica. A riferirlo è Fabrizio Lullo dei volontari della Kronos di Senerchia, che indica nella parte inferiore della Montagna, quella più impervia, il luogo in cui si concentreranno le ricerche.

Ecco quanto dichiarato da Federica Rocco, una dei 4 figli di Nino: “Mio padre è ancora vivo e dobbiamo trovarlo. Siamo addolorati per il comportamento delle istituzioni. E’ un calvario, ogni giorno è scandito da una sensazione di attesa passiva che ci sta logorando dentro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento