menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsa da Grottaminarda, viene ritrovata a Pescara in stato confusionale

La donna è partita per la riviera romagnola, ma si è erroneamente fermata a Pescara. Poi, sentendosi poco bene, nel primo pomeriggio ha raggiunto in taxi l’ospedale, dove è arrivata in stato confusionale. Una volta in pronto soccorso, i medici hanno accertato che fisicamente la donna stava bene ed hanno provato a capire di chi si trattasse

 Si presenta in ospedale, a Pescara, in stato confusionale, senza neanche riuscire a ricordare il suo nome, ma dopo alcune ore il mistero viene chiarito e la vicenda ricostruita: si tratta di una 62enne con problemi di salute che, ieri, si era allontanata dalla sua abitazione di Grottaminarda, in provincia di Avellino, con l’intenzione di raggiungere Rimini, per andare al mare.

La donna è partita per la riviera romagnola, ma si è erroneamente fermata a Pescara. Poi, sentendosi poco bene, nel primo pomeriggio ha raggiunto in taxi l’ospedale, dove è arrivata in stato confusionale. Una volta in pronto soccorso, i medici hanno accertato che fisicamente la donna stava bene ed hanno provato a capire di chi si trattasse.

Dopo alcune ore di tentativi, gli agenti del Posto fisso di Polizia dell’ospedale sono riusciti a farsi dire il nome; è stata la stessa 62enne a raccontare di voler raggiungere Rimini, ma di essere arrivata per sbaglio a Pescara. I poliziotti, attraverso il nome, hanno così ricostruito l’accaduto, accertando che i parenti della donna stamani avevano formalizzato la denuncia di scomparsa ai Carabinieri di Grottaminarda.

Nel tardo pomeriggio la 62enne è ripartita per il suo paese, accompagnata dalla Misericordia di Pescara

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento