Scattano foto all'ufficio postale di Cervinara, pianificavano un furto

L'intuizione che quella presenza fosse sospetta trovava immediata conferma nel controllo che i carabinieri decidevano di eseguire: due persone gravate da precedenti

Un 39enne ed un 29enne, originari di Napoli, entrambi gravati da precedenti di polizia, si aggiravano con circospezione nei pressi dell’ufficio postale di Cervinara con una fotocamera. 

L’intuizione che quella presenza fosse sospetta trovava immediata conferma nel controllo che i carabinieri decidevano senza indugio di eseguire. Oltre all’identificazione dei soggetti ed alla conferma dei precedenti da cui erano gravati, i militari accertavano che la macchina fotografica conteneva immagini, da essi poc’anzi scattate, ritraenti il medesimo ufficio ed in particolare dettagli dei suoi accessi blindati. 

Condotti in caserma, i due non erano in grado di fornire plausibili motivazioni sia circa la loro presenza sul posto ma soprattutto circa le insolite foto scattate ad un ufficio pubblico, pertanto a loro carico veniva inoltrata proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento