menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo ACS: "Assumo tuo figlio se voti De Luca"

Le intercettazioni sottolineano la richiesta di voto per ottenere assunzioni tramite Garanzia Giovani

Tra i reati che la Procura di Avellino contesta nell’ambito dell’inchiesta sull’Acs, c'è anche la corruzione elettorale. La società il cui amministratore unico, Amedeo Gabrieli, ed altre cinque persone, tra le quali anche la consigliera comunale del Pd, Barbara Matetich, sono indagate per peculato e corruzione in concorso.

Adesso, poi, la Procura contesta anche il reato di corruzione elettorale. Nel corso dell'incontro con Gabrieli negli uffici della partecipata, infatti, come si evince dalle intercettazioni, era stato invitato a votare “De Luca al quadrato” per ottenere l'assunzione del figlio tramite Garanzia Giovani. Il voto in auge fa riferimento all’attuale presidente della Campania, Vincenzo De Luca e al candidato consigliere non eletto, Enzo De Luca, ex senatore avellinese del Partito Democratico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento