menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi ricoverati all'Ospedale Moscati, è allarme scabbia e tubercolosi

Sono arrivati in trenta da Salerno, dove sono sbarcati. Undici di loro, sono stati già dimessi e potranno seguire la propria terapia dermatologica presso le strutture di accoglienza

Allerta Tbc e scabbia all'Ospedale Moscati di Avellino. Sono giunti al pronto soccorso ben 30 profughi, sbarcati a Salerno e in carico alla provincia di Avellino per trovare una sistemazione nei centri di accoglienza. Gran parte di loro sono in condizioni gravi. Undici dei ricoverati sono stati dimessi e potranno seguire la propria terapia dermatologica presso le strutture di accoglienza. Un fenomeno che impensierisce anche vista la difficile situazione che si vive nell'ospedale avellinese, sotto organico. Le richieste di ricovero sono incessanti.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento