Ragazzi in aula, visita in Regione degli studenti di S.Angelo dei Lombardi

"L'Istituto De Sanctis - ha dichiarato la presidente D'Amelio - ha portato stamattina all'attenzione del Consiglio due proposte di legge innovative, attuali e di grande interesse sociale che riguardano il bullismo e l'obbligo alle imprese di rendere noto il proprio bilancio sociale e ambientale"

“E’ molto importante per me ospitarvi oggi in Consiglio regionale, sono anche un po’ emozionata perché anche io da piccola ho studiato nella vostra scuola”. Ha esordito così la presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio, aprendo la seduta di “Ragazzi in Aula” che ha ospitato l’Istituto “Francesco De Sanctis” di Sant’Angelo dei Lombardi. 

Emozione ricambiata dal dirigente scolastico Giuseppe Ferrante che, al termine dell’incontro, ha donato alla presidente D’Amelio la foto dell’archivio scolastico con la firma autografa di quando, dodicenne, era alunna di quell’istituto. “Un pensiero molto gradito - ha detto D’Amelio ringraziando il preside -  perché, come tanti in Irpinia, con il terremoto dell’80 ho perso tutti i ricordi che avevo”.

“L’Istituto De Sanctis – ha dichiarato la presidente D’Amelio – ha portato stamattina all’attenzione del Consiglio due proposte di legge innovative, attuali e di grande interesse sociale che riguardano il bullismo e l’obbligo alle imprese di rendere noto il proprio bilancio sociale e ambientale”. 

“Gli allievi e i docenti dell’Istituto “De Sanctis” – ha sottolineato il dirigente scolastico Ferrante – da tempo stanno lavorando su queste due tematiche con approfondimenti e giornate apposite di studio. E le proposte che abbiamo scritto e consegnato, insieme al video che è stato proiettato, sono il frutto di questo lavoro”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In particolare – ha concluso D’Amelio – mi impegno a presentare e sostenere l’iter legislativo della proposta che istituisce la Giornata di sensibilizzazione per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo da tenersi in ogni scuola di I  e II grado della regione il primo sabato dell’anno scolastico, così da farla rientrare nell’ambito delle iniziative di accoglienza, sviluppando ogni attività didattica che possa far riflettere gli adolescenti e rafforzarne i principi della cultura della legalità e della solidarietà”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • Giovanissimo irpino muore in vacanza in Calabria

  • Il bonus di mille euro ai professionisti nel Decreto di agosto

  • Coronavirus a Volturara, effettuato tampone su caso sospetto: l'annuncio del sindaco

  • Emergenza idrica in Irpinia, la lista dei comuni senza acqua aggiornata al 30 luglio 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento