Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Sant’Angelo dei Lombardi: sequestro di cellulari nel settore colloqui

Il personale di Polizia Penitenziaria scopre tre telefoni nascosti nel retto di un detenuto

Sant’Angelo dei Lombardi – Giovedì scorso, intorno alle ore 15:00, il personale di Polizia Penitenziaria della Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi ha portato a termine un altro importante sequestro di cellulari, questa volta nel settore Colloqui. Un detenuto di origini napoletane, al termine di un incontro con la moglie, ha attirato l’attenzione degli agenti a causa del suo comportamento circospetto. I sospetti del personale sono stati confermati quando il metal detector ha rilevato la presenza di oggetti metallici nella zona del fondo schiena del detenuto, il quale, inizialmente reticente, ha poi confermato di avere tre telefoni cellulari occultati nel retto. L’operazione si è conclusa con il sequestro dei dispositivi e la conseguente informativa al Pubblico Ministero.

L’Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria (OSAPP) esprime il proprio plauso per la professionalità e la continua e meticolosa vigilanza dimostrate dal personale di Polizia Penitenziaria, sottolineando l’importanza di mantenere sempre alta l’attenzione per garantire la sicurezza all’interno della struttura. Questo ulteriore episodio mette in luce ancora una volta le difficoltà e le minacce affrontate quotidianamente dagli agenti penitenziari nei loro compiti istituzionali, prevenendo l’introduzione e l’uso di oggetti proibiti all’interno delle carceri. La determinazione e la prontezza dimostrate dal personale di Polizia Penitenziaria della Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi rappresentano un esempio di eccellenza nel campo della sicurezza carceraria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Angelo dei Lombardi: sequestro di cellulari nel settore colloqui
AvellinoToday è in caricamento