menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un kit vivavoce, si nasconde nel frigo ma viene scoperto: assolto per tenuità del fatto

Il legale è riuscito a dimostrare che "la crisi economica aveva indotto il tranquillo signore di cinquantasette anni, A.D., di Atripalda a commettere una vera e propria sciocchezza"

Ruba un kit vivavoce in un centro commerciale di Atripalda e si nasconde nel frigo per poi darsi alla fuga. Il 57enne però venne scoperto e inseguito dai commessi. Entrato di nuovo nel centro commerciale si propose anche di pagare l'oggetto. Nel contempo arrivarono i carabinieri e il direttore volle comunque presentare regolare denuncia.

A distanza di 5 anni il Tribunale di Avellino ha assolto l'uomo, difeso dall'avvocato Rolando Iorio. Il legale è riuscito a dimostrare che "La crisi economica aveva indotto il tranquillo signore di cinquantasette anni, A.D., di Atripalda a commettere una vera e propria sciocchezza".
La tesi del suo difensore che ha evidenziato sia l'avvenuta restituzione dell'oggetto trafugato, sia il pagamento dello stesso, provato dal deposito in udienza del vaglia postale con il quale il cinquantasettenne aveva provveduto anche a pagare l'oggetto precedentemente restituito, il Tribunale di Avellino ha mandato assolto A.D. per particolare tenuità del fatto.
Il Pubblico Ministero aveva chiesto una condanna a mesi 9 di reclusione e ad Euro 500,00 di multa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento