Roghi agricoli nel Mandamento: gli episodi del 2017 finiscono in Tribunale

L'inchiesta potrebbe presto far luce sul disastro ambientale subito

Immagine di repertorio

Era il 2017 e il territorio del Mandamento venne colpito da diversi incendi agricoli. Quegli stessi roghi ora finiscono in Tribunale ad Avellino e il prossimo 6 settembre ci sarà la discussione sul ricorso contro i sequestri eseguiti a luglio sui software della Comunità Montana Partenio Vallo Lauro. Il ricorso porta la firma del legale Iacobelli, rappresentante dell'ente. Il fascicolo dell'inchiesta, al momento contro ignoti, mette nel mirino una serie ciclica di roghi (si parla di ogni 5 anni) che potrebbero coincidere con l'affidamento di fondi pubblici. Tutto, come detto, è partito dagli episodi del 2017 che misero letteralmente in ginochio il territorio del Mandamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Il bonus di mille euro ai professionisti nel Decreto di agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento