menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritardo assurdo nella somministrazione del vaccino: al Campo Coni tornano gli assembramenti

Stando a quanto si apprende, sta montando non poco il malcontento degli "sventurati" che, in data odierna, dovevano effettuare il vaccino

Sempre più assurdo, nonchè tristemente consueto, quanto accade al Centro Vaccinale di Avellino, allestito presso la tensostruttura del Campo Coni di Via Tagliamento. Anche oggi, come spesso accaduto nei giorni scorsi, il Centro risulta essere completamente fermo e con lunghe code all'ingresso. 

Un ritardo assurdo nella somministrazione del vaccino

Stando a quanto si apprende, sta montando non poco il malcontento degli "sventurati" che, in data odierna, dovevano effettuare il vaccino. Quando - adesso - l'orologio segna le ore 17, il personale all'interno sta cominciando a chiamare coloro che avevano appuntamento alle 13:15.

Una situazione di profondo sconforto

Una situazione di disagio - di sconforto. Ovviamente, il mancato di rispetto dell'orario prestabilito ha creato un "ingorgo" e ha indotto chi stava aspettando ad accalcarsi sotto l’ingresso della tensostruttura, creando dei veri assembramenti. Dato che non è certamente la prima volta che questo accade, basterebbe mettere agenti predisposti alla gestione dei flussi all’entrata, facendo in modo che il maggior numero di persone possa avvicinarsi in sicurezza e rispettando i distanziamenti richiesti per evitare i contagi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento