menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pagliarone, il ristorante amato dai napoletani ritorna al vecchio splendore

E' stata resa operativa anche la vecchia "saletta bassa"

Il Pagliarone è tornato, oggi possiamo dirlo. Ad otto mesi dalla riapertura al pubblico della sede storica di Via Campi a Monteforte Irpino, sono stati ultimati i lavori in tutte le sale, che oggi sono operative al 100%. E’ stata resa operativa anche la vecchia “saletta bassa” facendo tornare così il Ristorante alla capienza di un tempo. Rinnovato negli spazi e nell’arredamento, ma con la buona cucina di sempre, oggi il Pagliarone è capace di sedurre anche i palati più esigenti. Luci calde e soffuse che si amalgamano amabilmente con i colori tenui delle pareti, un ambiente caldo, arredato con quadri e oggetti d’antiquariato, piccoli frammenti di una storia affascinante che accompagna il Pagliarone fin dalle sue origini.

Continua dunque la tradizione di una filosofia culinaria legata ai prodotti della terra e del territorio. Ogni piatto coinvolge armoniosamente tutti i sensi in un connubio di sapori, colori, profumi e sensazioni. Una cucina ambiziosa, che trova la giusta misura tra le tendenze contemporanee e la riscoperta della tradizione gastronomica locale. Non un semplice menu, ma un percorso di espressione identitaria legata al territorio e ai suoi prodotti, alle tradizioni e alle persone, al sapere custodito e tramandato per generazioni. La genuinità dei piatti è garantita dall’impiego di materie prime solo di alta qualità e da un menu che cambia in ogni stagione. Novità assoluta è la pizza che da otto mesi è diventata un cavallo di battaglia per il Pagliarone.

Fiore all’occhiello del ristorante è la fornitissima carta dei vini e delle birre da sfruttare grazie alla competenza e la premura dei camerieri che guidano ogni ospite verso la scelta ideale, in un percorso enogastronomico che spinge i sensi oltre i confini del già noto, del quotidiano, verso la scoperta di sinestesie sorprendenti.

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento