menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mega rissa a Lauro: otto denunciati

Sul posto intervenivano immediatamente i militari in servizio di pattuglia: i responsabili, accortisi della presenza dei carabinieri, si davano quindi alla fuga disperdendosi tra la folla

I carabinieri della Compagnia di Baiano, a seguito di ininterrotta attività info-investigativa hanno individuato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria otto giovani, di età compresa tra i 20 ed i 35 anni, tutti del Vallo di Lauro, ritenuti responsabili di aver scatenato una maxi rissa avvenuta sabato scorso, durante i festeggiamenti del carnevale.

L’attività investigativa, sviluppata dai militari della Stazione di Lauro, estrinsecatasi attraverso lo sviluppo di utili informazioni nonché l’acquisizione di video dalle telecamere della zona, permetteva di ricostruire l’evento in questione e risalire all’identità dei responsabili.

In particolare, durante la citata festività, mentre sfilavano in piazza diversi gruppi folkloristici provenienti dalle diverse contrade, alcuni ragazzi, per futili motivi hanno incominciato ad insultarsi anche con l’ausilio di megafoni. Dopo pochi istanti, con l’acuirsi della tensione dovuta agli insulti sempre più pesanti, i soggetti incominciavano ad aggredirsi fisicamente con calci, pugni e spintoni, generando una zuffa durata diversi minuti, con momenti di inaudita violenza e grande pericolo per la pubblica incolumità, in una piazza in cui, data la ricorrenza, sostavano centinaia di persone.

Sul posto intervenivano immediatamente i militari in servizio di pattuglia: i responsabili, accortisi della presenza dei carabinieri, si davano quindi alla fuga disperdendosi tra la folla.

A seguito delle lesioni riportate in varie parti del corpo, un ragazzo veniva accompagnato presso il pronto soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento