Violenta aggressione, 25enne pestato a sangue da dei coetanei

Oltre alla ferita al volto il ragazzo aveva numerosi ematomi anche sul torace

Un 25enne di Manocalzati (Avellino) è stato selvaggiamente picchiato da alcuni coetanei. Stando a quanto afferma Ottopagine, che riporta la notizia, l'aggressione si è consumata nella notte fra sabato e domenica nei pressi di un noto locale avellinese. Oltre al 25enne era coinvolto anche un altro ragazzo che, allontanandosi, è sfuggito a ciò che sarebbe accaduto dopo. L'aggressore, infatti, è tornato in compagnia di altri tre coetanei. 

Per gli investigatori – dopo aver parcheggiato le auto - i quattro hanno accerchiato e poi pestato la vittima. Inutile le preghiere di fermarsi: hanno infierito con calci e pugni al volto. Non è escluso che siano state utilizzati anche degli oggetti

Trasportato in pronto soccorso, al Moscati di Avellino, la vittima è stata sottoposta ad alcuni esami strumentali. Oltre alla ferita al volto il ragazzo aveva numerosi ematomi anche sul torace. I medici hanno disposto il trasferimento al Rummo per una consulenza maxillofacciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'episodio indagano gli agenti della Mobile di Avellino, guidati dal primo dirigente Michele Salemme. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Atripalda perde un pezzo di sano divertimento, dopo i controlli Lauri annulla gli eventi

  • Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio: è gravissimo

  • È di Milena Pepe il miglior vino rosso dell'anno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento