rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Aiello del Sabato

Rifiuti interrati ad Aiello del Sabato, Lomazzo: "Dopo anni di appelli inascoltati lo scempio verrà trattato come si deve"

La nota del consigliere comunale: "Quando, da consigliere comunale, per risolvere un problema sul proprio territorio, bisogna ricorrere alle denunce, vuol dire che c’è qualcosa che non va"

Questa mattina, sopralluogo congiunto a seguito della video-denuncia del consigliere comunale di Aiello del Sabato Manlio Lomazzo. I Carabinieri Forestali di Forino e la locale Stazione dei Carabinieri hanno potuto constatare la fondatezza della denuncia del consigliere, per cui verranno attivate tutte le procedure di legge per il ripristino e la bonifica di quei luoghi.

“Finalmente, dopo anni di appelli inascoltati alla mia amministrazione comunale, questa mattina sono state poste le basi perché quello scempio venga trattato come si deve, i rifiuti vengano rimossi e quei luoghi possano tornare a splendere dopo anni e anni di menefreghismo e superficialità”. Così il consigliere Lomazzo commenta il sopralluogo effettuato stamane insieme ai CC nei posti da lui indicati quali luoghi abituali dell’abbandono incontrollato di rifiuti.

“Quando, da consigliere comunale, per risolvere un problema sul proprio territorio, bisogna ricorrere alle denunce, vuol dire che c’è qualcosa che non va. Avrei preferito sicuramente che si prendesse atto della situazione, così da poter programmare interventi, anche in base ai tempi e alle risorse del comune. E invece saranno Forze dell’Ordine e Procura a dettare i tempi. Dopo anni di appelli caduti nel vuoto, è il caso di dire: meglio così".

Di seguito, la video-denuncia del consigliere comunale Manlio Lomazzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti interrati ad Aiello del Sabato, Lomazzo: "Dopo anni di appelli inascoltati lo scempio verrà trattato come si deve"

AvellinoToday è in caricamento