Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Ripresa dell’attività scolastica ad Avellino, il Prefetto: “Abbiamo elaborato un piano che necessita di essere testato”

“Io mi auguro che si possa tornare a scuola perché la nostra pianificazione richiede anche di essere testata. È una pianificazione che richiede un incremento significativo di corse”

Il Prefetto di Avellino, Paola Spena, a margine della cerimonia di consegna delle Medaglie d'Onore presso la Prefettura del capoluogo irpino, ha risposto relativamente ai numerosi dubbi che aleggiano ancora intorno alla ripresa dell’attività didattica in presenza.

Queste sono state le sue dichiarazioni:

“Per quanto riguarda la questione scuole, abbiamo fatto moltissimi incontri e abbiamo anche realizzato un documento operativo – così come previsto dal DPCM. Il ruolo della Prefettura è quello di coordinare per consentire un rientro a scuola compatibile con un utilizzo dei mezzi pubblici con una capienza pari al 50%. Saranno i dirigenti scolastici a organizzare una capienza pari al 50 o al 75%. La mia sensazione è che si andrà verso il 50%. Anche nella sentenza del Tar viene consentito ai sindaci, sulla base di una intensa con l’Asl, di fare aperture diverse. Io mi auguro che si possa tornare a scuola perché la nostra pianificazione richiede anche di essere testata. È una pianificazione che richiede un incremento significativo di corse”.

Gli ingressi a scuola saranno scaglionati

“Per la città di Avellino si è deciso di scaglionare gli ingressi del biennio alle 8,15 e del triennio alle 9,15. Abbiamo coinvolto anche la consulta degli studenti perché, necessariamente, occorre anche la collaborazione dei ragazzi. Anche la Regione Campania si è mostrata collaborativa, garantendoci anche il supporto della Protezione Civile. Abbiamo in mente anche un piano per quanto riguarda la viabilità, perché il maggiore flusso di autobus potrebbe creare qualche problema agli automobilisti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripresa dell’attività scolastica ad Avellino, il Prefetto: “Abbiamo elaborato un piano che necessita di essere testato”

AvellinoToday è in caricamento