Realizza abusivamente 7 depositi agricoli

Ora sono guai seri per un 50enne, immediatamente denunciato dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne del posto ritenuto responsabile di abusivismo edilizio. L’attività, condotta unitamente ai Carabinieri per la Tutela Agroalimentare di Salerno, ha permesso di accertare che il predetto, su un fondo demaniale soggetto a vincolo idrogeologico ubicato in agro del Comune di Ariano Irpino, in un’area recintata di circa 3mila metri quadrati, aveva abusivamente realizzato sette manufatti in muratura, legno e lamiere, utilizzati come depositi agricoli. Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 50enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento. I manufatti abusivi sono stati sottoposti a sequestro.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento