menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine ai distributori di benzina nel Mandamento: preso l'altro autore

Ad arrestarlo gli agenti della squadra Mobile guidata dal dirigente Marcello Castello. Gli agenti sono arrivati a lui grazie alle telecamere a circuito chiuso installate nei diversi distributori di benzina

Furono due giorni di terrore per i distributori di benzina. Prima una serie di colpi nell'hinterland avellinese, poi il giorno dopo nel Mandamento. Dopo accurate indagini, la Questura di Avellino fermò un primo autore. Oggi a distanza di tempo è stato assicurato alla giustizia Stefano Ranucci il secondo complice, originario di Napoli. 

Ad arrestarlo gli agenti della squadra Mobile guidata dal dirigente Marcello Castello. Gli agenti sono arrivati a lui grazie alle telecamere a circuito chiuso installate nei diversi distributori di benzina svaligiati dai due giovani banditi nel Mandamento.

."E' difficile recuperare il bottino - ha detto il dirigente della Mobile Castello - perché i due, da buon professionisti, ed essendo legati ad un giro di criminalità molto radicato, hanno fatto sparire immediatamente i soldi. Naturalmente le indagini continuano, perché è possibile che dietro ai due giovani possano esseci altre persone". Le indagini continuano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento