Si perde sul Partenio: ore di ansia per un 18enne

Le ricerche affidate ai Carabinieri

Si è conclusa soltanto con uno spavento la disavventura che ha avuto per protagonista un 18enne della provincia di Ragusa, che da alcuni giorni ha deciso di girare a piedi la nostra penisola. Nella serata di ieri il giovane, smarrito l’orientamento, si è trovato a vagare in una zona particolarmente impervia del Parco Nazionale del Partenio: allo stremo delle forze ha trovato riparo dalle avverse condizioni meteorologiche in un rifugio montano del comune di Summonte, dove ha trascorso la notte. Solo questa mattina, ha deciso di effettuare una richiesta di soccorso al “112”, fornendo agli operatori della Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino le coordinate della sua posizione. Sulla zona sono tempestivamente confluiti i Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo e della Stazione Forestale di Summonte che, da esperti conoscitori della montagna, all’esito di una ricerca condotta con meticolosità investigativa, sono riusciti a rintracciare il malcapitato che, affaticato e infreddolito, è stato riaccompagnato a valle ed affidato alle cure del personale medico dell’ospedale “Moscati” di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento